Di che tipo di materiali è fatto il rivestimento del petrolio?

Esistono molti materiali diversi per il rivestimento dell'olio, l'acciaio al carbonio di base, J55, L80, P110 e altri materiali speciali come 3 cr, 9 cr, 13 cr, 22 cr, ecc., Principalmente resistenti all'anidride carbonica e noti come materiali resistenti all'idrogeno solforato come 90 SS, 95 ss, ecc. Inoltre, vengono utilizzati tubi in lega di nichelcromo di grado superiore a seconda del produttore. A seconda del produttore, vengono utilizzati anche numeri diversi ed esigenze speciali, ad esempio la resistenza all'estrusione del materiale, alcuni produttori aumenteranno il TT per indicare la resistenza all'estrusione.

L'involucro dell'olio è un tubo in acciaio utilizzato per supportare la parete di un pozzo di petrolio e gas per garantire il corretto funzionamento dell'intero pozzo dopo il completamento.
A seconda della profondità di perforazione e delle condizioni geologiche, è necessario utilizzare diversi strati di rivestimento in ciascun pozzo. La cementazione viene utilizzata per cementare il pozzo dopo aver posizionato il rivestimento. È diverso dai tubi e dai tubi di perforazione e non può essere riutilizzato. È un materiale di consumo una tantum.
Pertanto, il consumo di involucro rappresenta oltre il 70% di tutti gli oleodotti dei pozzi petroliferi.
A seconda dell'uso, il rivestimento dell'olio può essere suddiviso in: rivestimento del condotto, rivestimento di superficie, rivestimento tecnico e rivestimento del serbatoio.

0 risposte

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *